Chi siamo

Eccoci, in ordine: Nicola, Elvira, Piero, Stella e Cristina. …vi aspettiamo!

Siamo giovani, e meno giovani. Veniamo da lontano, con una storia che da molte generazioni è legata a questo territorio, e certamente desideriamo fare ancora molte altre cose. La nostra foto è una sintesi anagrafica della premessa appena fatta, ma la nostra storia, quella del del casale e delle terre che ci accolgono, è quasi sempre argomento di gradevoli conversazioni con i nostri ospiti, quindi la rinviamo ad una prossima occasione di incontro e di reciproca conoscenza.

In questa “scheda di presentazione” cerchiamo di trasferire i nostri principali progetti per darvi un’idea del contesto che troverete e che stiamo cercando di realizzare, che riguarda tutti noi e l'ambiente che amorevolmente ci accoglie.

Siamo da sempre consapevoli di vivere in una piccola isola felice, "un piccolo paradiso”, come dicono molti nostri ospiti.

Sentendoci sempre più in obbligo di ripagare una così generosa bellezza, ci siamo chiesti cosa avremmo potuto fare per migliorare la nostra relazione con la natura e al contempo ridurre il disturbo che causiamo all'ambiente che ci accoglie, continuando a godere di tanta bellezza e di condividerla insieme ai nostri ospiti.

Così in molte occasioni, spesso insieme agli ospiti più affezionati, abbiamo pensato a ciò che avremmo potuto fare, abbiamo studiato la fattibilità di tante ipotesi, abbiamo sognato cose fantastiche …e anche irrealizzabili, poi è venuta fuori una lista di cose da fare, ed infine abbiamo agito e qui mostriamo i frutti:

Cambio fornitore di energia elettrica con una nuova azienda che ci garantisce, con certificazione TüV, che la fornitura di energia elettrica proviene da fonti rinnovabili, al 100%.

Sostituzione di tutte le fonti luminose con lampade led a basso consumo, riducendo inoltre il più possibile l'illuminazione dell'ambiente esterno per ridurre l'inquinamento luminoso, ...e così continuare ad emozionarci nel vedere le lucciole.

Avviata la sostituzione di tutte le pompe idrauliche (e sono tante) con nuovi dispositivi inverter in trifase, che prelevano solo l’energia necessaria con un miglior rendimento.

La produzione di acqua calda, sta per essere convertita da combustione di gas metano a sistemi elettrici con pompa di calore inverter in trifase e ad accumulo.

Stiamo per realizzare un parcheggio con tettoia fotovoltaica da 15Kwp ed una colonnina di ricarica per auto elettriche, a supporto dei nuovi dispositivi elettrici.

Abbiamo installato un impianto di filtrazione e decalcificazione dell'acqua proveniente dall'acquedotto pubblico. Di conseguenza non sarà più necessario acquistare acqua minerale, con risparmio economico e tanti saluti alle odiose bottiglie in plastica! ..ma se proprio volete farne uso, vi ricordo di comprimerle bene prima di gettarle nel contenitore di raccolta blu. Inoltre l'acqua decalcificata (con gradi francesi, ma non del tutto demineralizzata, info chimiche generali) permette una riduzione del 70% dei consumi di tutti i saponi. La sensazione oleosa è dovuta proprio all'uso di acqua decalcificata, vi invito quindi a ridurre la quantità di sapone, la capacità detergente sarà comunque garantita.

L'acqua decalcificata contribuirà a tenere pulito ogni componente dell'impianto idraulico, con forte riduzione dei danni da calcare ed eliminazione di perdite di acqua da incrostazioni, che equivale a risparmio economico ma soprattutto idrico. A proposito, ricordiamo che l'acqua è un bene preziosissimo e va sempre usata con parsimonia.

Nella nostra lavanderia utilizziamo solamente saponi biodegradabili, invitiamo gli ospiti a fare lo stesso.

Abbiamo sostituito il vecchio impianto fognario con un nuovo sistema dotato di fermentatore aerobico e di un percolatore che, alla fine del processo, producono acque riutilizzabili in agricoltura per uso irriguo.

Utilizziamo il materiale organico prodotto nei due composter per la concimazione del "nostro" Orto. Vi preghiamo di depositare gli scarti organici senza alcun sacchetto, anche se biodegradabile, perché la loro decomposizione avviene esclusivamente in presenza di UV ed aria, entrambi assenti dentro il composter!

Anche per la gestione della nostra azienda agricola, ci siamo impegnati per una profonda trasformazione. Da tre anni abbiamo abbandonato le normali tecniche produttive per seguire nuovi sistemi, più moderni, a basso impatto ambientale, aderendo al programma europeo di “produzione agricola integrata” ottenendo la relativa certificazione SQNPI.

L'agricoltura integrata è un sistema agricolo di produzione a basso impatto ambientale, che prevede l'uso coordinato e razionale di tutti i fattori della produzione allo scopo di ridurre al minimo il ricorso a mezzi tecnici (fertilizzanti, controllo della vegetazione infestante, lavorazioni del terreno) che hanno un impatto sull'ambiente o sulla salute dei consumatori.

Abbiamo in cantiere (2021) la costruzione di un annesso da destinarsi esclusivamente a tutti quei servizi utili a rendere più semplice la vita dei viaggiatori in bicicletta, deposito bici, spogliatoio, lavaggio bici, lavanderia, servizi igienici, piccola officina, ed area relax.

Abbiamo eseguito dei lavori di risistemazione delle stradelle interne e di regimentazione delle acque superficiali, con drenaggi e canali di scolo. Tutte le coperture e i dislivelli, per un totale di 100mc, sono stati realizzati con materiali edili riciclati con provenienza certificata.

Il nostro programma prevedeva la conclusione di tutti i lavori  entro il mese di giugno 2020, anche quelli per una nuova struttura wellness, accessibile a persone con riduzione della capacita motoria. Purtroppo l'emergenza sanitaria causata dalla pandemia, ha bloccato per lungo tempo i lavori per la realizzazione dell'intero progetto ma, allo stesso tempo, ha reso in noi ancora più urgente e potente questo desiderio di cambiamento, ed ora siamo molto orgogliosi di mostrare ed offrire i frutti di questo nostro lavoro, la SPA è stata ultimata nell'autunno 2020 e porteremo a compimento i rimanenti lavori entro il 2021.

I vantaggi che ne seguono, riguardano certamente tutti noi, vi preghiamo quindi di contribuire con la vostra partecipazione attiva e con ogni suggerimento che riteniate utile. ...siamo molto desiderosi di conoscere il vostro pensiero.

...vi aspettiamo, grazie!

Ciò che gli ospiti hanno detto di noi